Per chi è Colvita?

Che cos’è Colvita?

È un integratore della dieta ed un nutri-cosmetico in capsule a base di collagene ittico. Colvita introduce un concetto assolutamente nuovo nella cura dei tessuti del corpo umano.  È un complesso liofilizzato, unico al mondo, di puro collagene ittico estratto dalla pelle dei pesci di acqua dolce, di alghe Fucus e di vitamina E altamente bio-assimilabile.

Per chi è Colvita?

Questo bio-complesso proteico-vitaminico-minerale è stato studiato per:

1. Chi, a causa di cattive abitudini alimentari, o anche solo di una semplice “antipatia” per alimenti come carne, pesce, verdura, cereali integrali che contengono sostanze nutritive essenziali per la salute, come, per esempio, aminoacidi, calcio, zinco, magnesio, vitamina E, iodio e molti altri, ha un deficit di tali sostanze nel proprio corpo. In questo modo, queste persone accumulano diversi malfunzionamenti nel proprio corpo nel corso del tempo. Spesso, non rendendosi conto di queste carenze, sviluppano malattie gravi e difficili da curare.

2. Chi assume farmaci pesanti e di forte impatto sull’organismo.

3. Chi può raccomandare il Colvita alle persone anziane. Per esempio le persone che lavorano presso i centri di gerontologia. Gli amminoacidi presenti nel Colvita rallentano il processo di invecchiamento del corpo. Grazie all’elevata attività antiossidante, il Colvita dovrebbe far parte di qualsiasi terapia anti-invecchiamento (anti-aging). In breve, se nella dieta delle persone  anziane aggiungiamo prodotti di buona qualità che contengono le proteine e i probiotici necessari, crusca di frumento, arance, uova, oli vegetali ed integratori alimentari a base di vitamine e minerali essenziali e, in particolare,  quelli che stimolano la sintesi del collagene – allora possiamo aspettarci un miglioramento significativo della loro salute.

4. Coloro che vogliono mantenere i loro muscoli in buona forma. Chi vorrebbe ottenere una maggiore forma fisica, migliori prestazioni e una migliore resistenza alla fatica. In breve, tutti coloro che praticano lo sport a livello agonistico e professionale.

5. Chi vuole perdere peso. L’idea-guida per ottenere una perdita del peso corporeo è quella di aumentare la produzione di energia, perché solo così è possibile perdere il grasso in eccesso. Il metabolismo dei grassi, a sua volta,  è un processo che richiede la presenza nel corpo di quasi tutti i principi nutritivi. La mancanza di alcuni aminoacidi interrompe la produzione di energia. La Vitamina E e le proteine ​​facilitano la produzione di energia. Inoltre, gli aminoacidi liberi permettono di evitare l’accumulo di acqua e di sodio nella matrice intercellulare.

6. Gli uomini con disfunzioni sessuali. Gli aminoacidi e la vitamina E migliorano la micro-circolazione del sangue nel pene.

7. Le ragazze adolescenti, perché molto spesso considerano gli alimenti ricchi di aminoacidi e vitamina E come “disgustosi”.

8. Le coppie che desiderano avere figli. Gli aminoacidi promuovono lo sviluppo normale delle cellule dello sperma e degli ovuli, il normale svolgimento della gravidanza e, in particolare, la disintossicazione del sangue. La vitamina E è una cura naturale per l’infertilità degli uomini. Può essere un valido alleato per le donne nel prevenire aborti spontanei.

9 Le donne incinte e le madri che allattano. L’assunzione di aminoacidi liberi durante la gravidanza rafforza in modo significativo i muscoli coinvolti nel parto. La vitamina E può ridurre il rischio di complicanze come, in particolare, la condizione di eclampsia (aumento dei fluidi e della pressione sanguigna nell’ultimo trimestre). Il feto spesso mostra una mancanza di vitamine liposolubili, a causa di carenze nella madre.

10. Le donne durante la menopausa. Ci sono tantissime ragioni perché il Colvita risulti proprio indispensabile per le donne in menopausa. La più importante è che combatte la drastica e fisiologica riduzione del livello di collagene nel corpo in questo periodo.

11.  I vegetariani. La loro dieta comporta una selezione limitata di prodotti alimentari che può provocare dei cambiamenti nella pelle, il deterioramento dei capelli, delle unghie e, spesso, anche della condizione del tessuto connettivo. La scelta monotona di proteine ​​vegetali e la mancanza di grassi impediscono la scissione dei caroteni e la loro conversione in vitamina A.

12. I conducenti di tutti i veicoli che vogliono proteggersi dalla cosiddetta “cecità del pollo” . Una forte diminuzione nella capacità di vedere di notte, che può rivelarsi fatale.

13. Assistenti di volo, piloti, marinai, subacquei, persone che lavorano con apparecchi e strumenti a raggi X. Persone che devono rimanere a lungo per lavoro in zone elettromagnetiche e radioattive, coloro che lavorano nei turni di notte o che viaggiano spesso e a lungo soffrendo del jet lag e tutti coloro che rischiano di sovraccaricare il sistema nervoso. È utile anche per chi ha bisogno di proteggersi dai radicali liberi, grazie al grande potere antiossidante della vitamina E.

14. Coloro che, quotidianamente e per lungo tempo, sono costretti ad un’elevata concentrazione visiva.

15. Bambini e adulti subito dopo l’inizio o durante un’infezione, per indebolire la malattia e per prevenirne le complicanze.

16. Persone predisposte a infezioni respiratorie – a fini profilattici.

17. Persone che mangiano principalmente riso bianco,  pane bianco e grassi polinsaturi (come il burro), con conseguente aumento del fabbisogno di aminoacidi liberi e vitamina E, almeno per quanto riguarda la corretta assunzione degli aminoacidi e la protezione contro i radicali liberi.

19. Persone che consumano spesso cibi fast-food, che vivono “a sandwich, biscotti e tè”. Questo gruppo ha un enorme deficit di aminoacidi, carotenoidi e vitamina E.

20. Tutti coloro che vanno in vacanza e vogliono prendere il sole, così come tutti coloro che sono costretti ad una continua esposizione al sole. L’integrazione della dieta con il collagene è il metodo a noi più noto per la prevenzione del melanoma cutaneo. Il Collagene naturale gel è il nostro valido alleato insieme al Colvita nel periodo dell’abbronzatura perché compensa gli effetti devastanti delle radiazioni UV sulle fibre di collagene e di elastina della nostra pelle.

21. Gli atleti e le persone che svolgono un lavoro duro e particolarmente impegnativo sul piano fisico.

22. Chi ha problemi con dischi intervertebrali, ginocchia, articolazioni, biodisponibilità di calcio nelle ossa, collagenosi e artrite reumatoide.

Naturalmente, si può trovare con facilità una dozzina di altri gruppi di persone che possono trarre beneficio dall’utilizzo del Colvita. Di sicuro tutti sono interessati ad una vita lunga e sana allo stesso tempo.

Testo scritto sulla base del libro del Dott. S.A. Batieczko: “Collagen -la nuova strategia della salute e del prolungamento della giovinezza”.

, , , , ,

2 Responses to “Per chi è Colvita?”

  1. miriam Says:

    dove trovo i costi dei prodotti, grazie

    Reply


Leave a Reply